analisi delle valute

Il mercato forex si ferma solamente nel fine settimana quando tutte le piazze mondiali sono chiuse. Difficile quindi assistere a movimenti di prezzo bruschi come quelli che si vedono sul mercato azionario, movimenti in grado di generare i cosiddetti gap di prezzo, ovvero quei movimenti violenti in cui si aprono spazi di prezzo mai scambiati tra gli operatori.
I prezzi di ogni valuta sono trattati continuamente ad ogni ora della giornata e quindi avremo sempre soluzioni di continuità grafica nelle quotazioni proprio per l’assenza di periodi di pausa negli scambi, salvo appunto il fine settimana.
E’ proprio in questo breve periodo di non contrattazione che notizie, dichiarazioni, eventi geopolitici, potrebbero influenzare l’apertura settimanale di un rapporto di cambio il quale, potrebbe rispondere con un gap di prezzo rispetto alla chiusura del venerdì notte qualora si verifichino alcune situazioni sorprendenti.
E’ per questo motivo che alle classiche analisi giornaliere devono essere affiancate delle analisi su valute settimanali.
Il comportamento di un rapporto di cambio in chiusura di settimana sintetizza infatti l’atteggiamento del mercato in quell’arco temporale di 24 ore di contrattazione per i 5 giorni della settimana. Potremo avere un perfetto equilibrio oppure movimenti importanti con lunghe candele rialziste o ribassiste, o ancora lunghe code al rialzo o al ribasso con una chiusura simile al livello di apertura.
Ognuno di questi comportamenti ha un significato segnalando forza dominante di un trend o incertezza assoluta, volatilità oppure eccesso di euforia o pessimismo.
Per questo motivo affidarsi a broker o intermediari in grado di produrre reportistica e analisi specialistica con cadenza settimanale può rappresentare un plus in grado di elevare il fornitore del servizio di trading al di sopra della concorrenza, questo soprattutto se le indicazioni hanno risvolti non solo informativi, ma anche operativi.
I broker hanno compreso anche l’importanza commerciale di avere reportistica di qualità da offrire al cliente e per questo motivo ormai ogni utente che apre un conto presso un broker specializzato acquisisce anche il diritto di ricevere report periodici sull’andamento del mercato forex. La spettacolare evoluzione della tecnologia degli ultimi tempi sta trasformando anche i mezzi con cui i professionisti del trading trasmettono le loro analisi ai clienti finali.
Al classico documento in formato .pdf infatti si stanno affiancando sempre maggiori contenuti interattivi e multimediali. La comunicazione di un commento settimanale via web è ormai prassi comune con video di qualche minuto in cui l’analista della società spiega solitamente i market movers della settimana appena conclusa e quelli in grado di influenzare la settimana entrante. A questo seguono poi dei veloci commenti sull’andamento grafico dei principali cambi.
Ovviamente un video ha un notevole impatto visivo, ma il classico rapporto consegnato via mail permette al trader di studiarsi con calma i grafici ed i livelli di resistenza/supporto necessari per aprire o chiudere operazioni di trading sul forex.
I contenuti dei rapporti settimanali saranno necessariamente più approfonditi di quelli relativi ai rapporti giornalieri lasciando anche spazio ad esempi di “education” che potranno arricchire la cultura di trading di ogni cliente, proprio tramite esempi reali di mercato.

LEGGI PURE
L'Importanza di un Trading Book

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO