azioni nintendo pokemon go

Pokémon Go: Acquistare azioni Nintendo, Google o Apple?

Se ti stai chiedendo come poter investire in un app dal successo planetario come Pokémon Go, senza acquistare azioni Nintendo, di seguito troverai la risposta ai tuoi dubbi.

Niantic: la startup che ha sviluppato Pokémon Go

niantic pokémon goNiantic.inc è la società di sviluppo software, che ha realizzato l’applicazione di successo mondiale Pokémon Go. L’azienda fondata nel 2010, da John Hanke (Niantic Labs), era in realtà una startup interna di Google, dopo essere diventata completamente autonoma nel 2015 dopo che Google effettuò quella sorta di “restyling societario” in Alphabet Inc.

Pokémon Go è un progetto di Niantic, finanziato in primis da: Nintendo, The Pokémon Company e da Google, con un investimento di circa 30 milioni di dollari in totale, anche se non conosciamo ancora in che percentuale Google abbia partecipato all’investimento.

Questo non può far altro che portarci ad investire su Alphabet – Google (GOOGL) in previsione di notizie future sulle quote di investimento nel progetto Pokémon Go.

Inoltre, sia Google, che Apple, guadagnano circa il 30% dei profitti da ogni dollaro speso per le App nei loro Markets.

Pokémon Go: Quotazione Azioni Alphabet Google

Nintendo e Pokémon Go

Il titolo Nintendo, in soli 13 giorni è passato da quota 14.380$ a 31.770 un fenomeno più unico che raro. Il motivo della crescita esagerata del titolo in questi ultimi giorni è da addebitare al successo planetario di Pokémon Go applicazione di realtà aumentata che oramai abbiamo imparato a conoscere.

LEGGI PURE
Azioni Apple: Conviene comprare adesso? Previsioni e Dividendi

Azioni Nintendo valore quotazioni borsa

valore azioni nintendo borsa
Grafico di proprietà di Investing,com

Perchè il titolo Nintendo è crollato in questi ultimi giorni?

In realtà il merito di Pokémon Go non è tutto di Nintendo. Come dicevamo Nintendo è azionista di maggioranza del progetto di Niantic (proprietaria dell’applicazione), insieme ad Alphabet (Google) e i proventi derivati dal successo del gioco non hanno portato risultati così esaltanti all’azienda giapponese.

In una comunicazione rilasciata venerdì pomeriggio scorso, i vertici di Nintendo hanno dichiarato che “l’impatto finanziario del gioco – Pokémon Go – sarà limitato e che non vi sarà un rialzo sui risultati e i profitti dell’esercizio in corso”.
Dopo le dichiarazioni il titolo è crollato del 17,7% alla Borsa di Tokio e bloccato per un eccesso di ribasso. Non ci attendiamo di certo miglioramenti nella giornata di apertura di oggi.

Investire sul titolo Nintendo, viste le dichiarazioni rilasciate dal CEO dell’azienda, è secondo noi un po’ azzardato, piuttosto sarebbe il caso di dare un’occhiata ai movimenti di alcune aziende collegate a Pokémon Go e a Niantic, direttamente o indirettamente, due tra queste: Google e Apple.

Il 1° Agosto del 2016 il titolo Alphabet Inc. (GOOGL) ha raggiunto quota 800$, la prima volta dopo lo split e il frazionamento delle azioni google avvenuto due anni fa.

Visto il fenomeno Pokémon Go, pensiamo che il titolo possa ottenere una flessione al rialzo nel breve-medio termine, ovvero quando tutti gli investitori capiranno che Niantic era una startup del gruppo Alphabet Inc., che ha investito nel progetto un cospicuo gruzzoletto (non ne conosciamo ancora l’entità) e che Pokémon Go continua ad essere scaricata milioni di volte dal market di Google Play, dando a Google una percentuale sui guadagni derivanti dall’app.

LEGGI PURE
Azioni Facebook: Comprare il titolo adesso conviene?

Pokémon Go: un fenomeno “apparentemente” inarrestabile

Gli utenti della nuova app di realtà aumentata prodotta da Niantic, crescono a dismisura. Anche se le ultime notizie vedono gli utenti piuttosto delusi per via di un aggiornamento che ha eliminato alcune caratteristiche “interessanti” del gioco, il numero di download non si arresta. Di seguito vi mostriamo i dati di utilizzo giornaliero di Pokémon Go offerti da Graphiq:

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO