Il Maestro del Trading Joe Ross, autore della Tecnica Camelback, delle Gimmee Bar e di molte altre tecniche spiegate nel nostro sito, ci insegna un’altra famosa strategia basata su una particolare formazione grafica dei prezzi.

La formazione 123 High/Low si forma ai massimi e ai minimi di un mercato e si formano subito prima dell’inversione del trend in atto. Possiamo trovare tali formazioni in ogni intervallo temporale quindi abbiamo modo di lavorare sulle inversioni di Trend Primario, Secondario e Minore.

Consigliamo sempre quando collaudiamo una nuova strategia di trading, di iniziare sempre in DEMO così da testare l’efficacia della Strategia e vedere se va bene anche al nostro modo di fare Trading. Se non hai ancora aperto un conto DEMO puoi farlo gratuitamente in uno dei Broker consigliati da ForexFacile.net o seguendo questo LINK.

Formazione 123 Low

Questa formazione si forma alla fine di un mercato ribassista e rappresenta un importante punto di svolta del mercato con il possibile inizio di un nuovo Trend stavolta rialzista.

Ecco una tipica Formazione 123 Low:

formazione 123 Low
Formazione 123 Low di Joe Ross – clicca per ingrandire

La formazione nasce con un minimo finale chiamato punto 1. Esso rappresenta il momento in cui la spinta dei venditori si esaurisce diminuendo anche l’offerta così che i prezzi iniziano a risalire.

Coloro che hanno Venduto impauriti dal repentino rialzo dei prezzi chiuderanno le loro posizioni generando nuovi acquisti e chi invece stava aspettando un minimo relativo per comprare, acquisterà posizioni spingendo il prezzo ancora più in alto. In questo modo si forma il nostro Punto 2.

In questo momento, coloro che operano sul breve termine entrando in acquisto sul minimo del punto 1, iniziano a prendere profitti, mentre chi crede si tratti di un semplice ritracciamento del Trend principale ribassita continuerà a vendere aquistando posizioni short.

LEGGI PURE
Strategia Scalping e Opzioni Binarie: La Double Repo

A questo punto possono accadere 2 cose:

A – Il Prezzo scende al di sotto del punto 1 continuando di fatto il Trend Ribassita e il punto 2 viene considerato come una correzione.

B – Il punto 1 non viene violato e il minimo della correzione del punto 2 costituirà il nostro punto 3 della formazione.

Nel caso A la nostra formazione 123 Low non si concretizza e possiamo utilizzare altre strategie di Trading come lo Swing Trading.

Se invece ci troviamo nel caso B, la Formazione 123 continua e noteremo un ritorno del prezzo verso il punto 2 della formazione e quando il prezzo violerà il punto 2 avremo il definitivo completamento della formazione 123 Low con relativa inversione del Trend da Ribassista a Rialzista.

Il ragionamento sembra un pò complicato ma quando lo avrete imparato, sarete in grado di riconoscere una Formazione 123 molto velocemente su un grafico.

Regole Operative Formazione 123 Low

Come al solito possiamo utilizzare due strategie di trading: una aggressiva e una più moderata.

  • Strategia Moderata: Si entra LONG alla rottura del Punto 2, quando il Trend è ben definito con Stop Loss al di sotto del Punto 3 e Take Profit almeno il doppio del nostro Stop Loss.
  • Strategia Aggressiva: Si entra LONG alla prima candela che rompe il massimo del Punto 3 con Stop Loss al di sotto del minimo del punto 3 e primo Take Profit in prossimità del punto 2.

A mio avviso, utilizzando una strategia Aggressiva riduciamo il rischio visto che anche se il prezzo dovesse rimbalzare in prossimità del punto 2 piuttosto che violarlo al rialzo, abbiamo comunque chiuso la nostra posizione con un piccolo Profit e allo stesso tempo abbiamo ridotto il nostro Stop Loss.

LEGGI PURE
Mani Forti: Scopri chi Manipola i Mercati

formazione 123 LowAdesso vediamo la versione ribassista della nostra formazione: il 123 High. Prima però se desideri ricevere un eBook gratuito sulle Formazioni 123 High e Low di Joe Ross con approfondimenti e grafici, iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere subito il link per scaricare l’eBook.

formazione 123 Ross

L'iscrizione è gratuita e riceverai il link per scaricare i contenuti direttamente nella tua email.

Formazione 123 High

Le stesse regole e movimenti psicologici che abbiamo spiegato per la formazione 123 Low, valgono anche per la sua variante ribassista. Vediamo un esempio:

formazione 123 high
Classica formazione 123 High in cui il Trend inverto il proprio movimento da Rialzista a Ribassita – clicca per ingrandire

Abbiamo quindi un massimo di periodo (punto 1), una correzione al ribasso che forma un minimo relativo (punto 2) e un leggero rimbalzo del prezzo (punto 3) che forma un massimo relativo inferiore al punto 1. L’inversione del Trend sarà confermata dalla rottura del minimo che forma il punto 2.

Regole operative per la Formazione 123 High

Anche in questo caso possiamo decidere di entrare a mercato seguendo due strategie che noi chiamiamo moderata e aggressiva.

  • Strategia Moderata: Si entra SHORT alla rottura del minimo del punto 2 con Stop Loss sopra il punto 3
  • Strategia Aggressiva: Si entra SHORT alla rottura del minimo della candela o barra che orma il punto 3.
formazione 123 high
clicca per ingrandire

Consigli per i Principianti:

  • Se decidiamo di aprire una posizione con la Strategia Aggressiva, ricordiamoci di assicurarci che ci sia una distanza tale da permetterci comunque un profitto se il prezzo non dovesse violare il nostro punto 2.
  • Impostiamo il nostro primo Take Profit in prossimità del primo supporto o prima resistenza dopo il breakout del punto 2. Superato questo livello portiamo lo Stop Loss a zero e aumentiamo il Take Profit.
  • Applichiamo a questa strategia un buon Money Management
  • Scarica l’ eBook gratuito sulle strategie di Joe Ross dove troverai molti esempi e approfondimenti anche sulle formazioni 123 High/Low, iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter.
  • Lavora sempre in DEMO, se non hai ancora aperto un conto demo con un Broker, scegliene uno dalla nostra lista.
LEGGI PURE
Tante Gimmee Bar di Joe Ross a Dicembre 2015 EUR/USD

formazione 123 Ross

L'iscrizione è gratuita e riceverai il link per scaricare i contenuti direttamente nella tua email.

 

 

1 COMMENTO

  1. Ho installato l’indicatore come da Vostra guida. Il sistema è abbastanza chiaro, l’unico dubbio riguarda l’annotazione “RH” in corrispondenza di determinate candele. Vorrei capirne il significato, grazie.

    P.s. Mi sono iscritto alla newsletter ma non ho ricevuto nessun ebook relativo a questa strategia.

LASCIA UN COMMENTO