momentum

Quando iniziamo a studiare un grafico, la prima cosa che dobbiamo analizzare è la struttura del trend. Abbiamo già parlato in questo articolo di come si individua il trend e una volta stabilito se il nostro mercato è in uptrend, downtrend, o in trading range, dobbiamo necessariamente capire la forza o la potenza del trend in corso, ovvero il Momentum.

Per fare questo occorre studiare e analizzare il cosidetto momentum del mercato, così da avere delle conferme sulla probabile continuazione del trend che delle smentite che ci faranno presagire una fase di consolidamento o una possibile inversione.

Il momentum inoltre ci permette di costruire dei Trade specifici legati all’impulso, infatti è alla base delle formazioni grafiche come ad esempio le Bandiere o Flasg o le rotture di Breakout.

momentum rialzo
Una chiara accellerazione del prezzo dovuta al momentum – clicca per ingrandire l’immagine

Nei mercati finanziari il concetto di momentum può essere descritto come una variazione del prezzo nel corso di un determinato periodo di tempo. Infatti le grandi variazioni di prezzo rappresentano inevitabilmente grandi incrementi del momentum dette “accellerazioni” e indicano che il prezzo continuerà a viaggiare nella direzione in cui si verifica l’esplosione del momentum.

Nell’immagine a destra notiamo una inversione del trend da downtrend ad uptrend dovuta all’esplosione del momentum che possiamo notare dai grandi volumi praticamente nulli prima dell’accellerazione.

Gli indicatori del Momentum di mercato

Esistono svariati metodi e indicatori che ci aiutano a individuare il momentum di un mercato ma il nostro obiettivo è calcolare l’ambiente complessivo del momentum, per capire se esso cresce o diminuisce all’interno di un trend.

LEGGI PURE
Quando e come Chiudere un Trade

Se usate Metatrader 4 come vostra piattaforma di Trading, troverete un indicatore specifico del momentum.

indicatore momentumLo strumento mette a paragone il prezzo di oggi con quello di ‘n’ giorni fa per mostrarci in quale misura sono differenti, registrando questi dati su una linea che ci permette di verificare visivamente se il momentum è positivo o negativo.

Accediamo a Metatrader 4 usando il nostro conto DEMO e clicchiamo sul pulsante indicatori dalla barra degli strumenti, se non avete ancora un conto demo apritene uno con Markets.com e approfitta anche della promozione che offre 25€ di bonus senza deposito.

parametri momentum
clicca per ingrandire

Si aprirà la scermata dei parametri da impostare, vi consigliamo di lasciare il periodo a 14 ma potete cambiarlo in base alle vostre esigenze

Cliccate quindi su OK ed ecco che il nostro indicatore si presenterà sotto il grafico del prezzo:

momentum indicatore sotto grafico

Il GAP come rivelatore del Momentum

Il GAP, cioè un divario tra prezzo di chiusura e apertura di due intervalli temporali, è per sua definizione un’esplosione del momentum di mercato e mette in luce la forza che agisce sul prezzo del mercato.

gap momentum
Un esempio di GAP, cioè un ‘vuoto’ tra il prezzo di apertura e di chiusura

Solitamente questa forza che spinge di colpo in una data direzione in prezzo creando il GAP. è talmente forte da permettere a volte anche una inversione del trend in atto, ma consigliamo sempre di attendere un altro segnale di conferma prima di aprire posizioni quando si verifica un GAP, dato che è comunque una situazione anomala del mercato pur caratterizzata da un’esplosione del momentum.

Come fare Trading con il Momentum

Quello che dobbiamo ricercare quando analizziamo un mercato con l’oscillatore Momentum sono le cosidette divergenze di momentum che possono farci intuire una potenziale inversione di tendenza

LEGGI PURE
Tecnica del Secondo Attraversamento di Joe Ross

divergenza momentumDalle linee rosse potete notare come mentre i prezzi stanno ancora salendo, l’oscillatore momentum ci avvisa con largo anticipo del cambio di tendenza. In questo caso, aprire una posizione in vendita ci avrebbe portato un ottimo guadagno.

Regole da imparare riguardo il Momentum

Nuovi Massimi o Minimi dell’oscillatore Momentum + nuovi Massimi o Minimi del prezzo

Quando l’oscillatore Momentum registra nuovi massimi (uptrend) o minimi (downtrend) e allo stesso tempo il prezzo forma un nuovo massimo relativo o un minimo, siamo di fronte ad una concordanza tra l’oscillatore Momentum e il prezzo e questo indica che il prezzo continuerà nella direzione del Trend.

Divergenza tra oscillatore Momentum e prezzo

Se invece abbiamo una divergenza, cioè il prezzo registra nuovi Massimi in un Uptrend o nuovi minimi in un Downtrend, mentre l’oscillatore Momentum si comporta in maniera opposta, probabilmente si sta per verificare una inversione di tendenza.

Per iniziare ad analizzare il mercato l’oscillarore Momentum, apri gratuitamente un conto demo in uno dei Broker consigliati da ForexFacile.net, ad esempio Markets.com ti offre anche un bonus di 25€ senza depositare nulla, devi solo registrarti.

Inoltre ti consigliamo di iscriverti alla nostra Newsletter gratuita così potrai rimanere aggiornato sui nostri ultimi articoli, notizie, guide e strategie di trading.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO