mesa sine wave

Il Mesa Sine Waves è un indicatore che è stato sviluppato da John Ehlers ed indica se il mercato sta seguendo un trend ben definito oppure è in un fase ciclica.
Mesa Sine Wave come tanti altri indicatori consiste di due linee, una che misura la fase (“Sine Wave”) e l’altro che misura la fase incrementata di 45 gradi (“Lead Sine”): insieme le due curve danno chiare indicazioni sullo stato dei prezzi, cioè se essi sono all’interno di un ciclo (assenza di trend) o seguono un trend ben definito come indicato sopra. In parole più semplici le due curve danno indicazione dello stato dei mercati, trend definito oppure assenza.

Nel momento in cui il sottostante si muove all’interno di una fase ciclica i migliori segnali di trading si sviluppano quando gli incroci tra le due linee si formalizzano in prossimità delle zone di ipercomprato o ipervenduto. Un segnale di acquisto si ha quando la Sine Wave incrocia al rialzo la Lead Sine, un segnale di vendita quando la Sine Wave incrocia al ribasso la Lead Sine.

Il grafico successivo rappresenta un buon esempio che ci mostra il tipico andamento ad onde del Mesa Sine Waves durante una fase di mercato laterale o di trading range.

Il grafico successivo rappresenta un buon esempio che ci mostra il tipico andamento ad onde del Mesa Sine Waves durante una fase di mercato laterale o di trading range.

mesa sine wave

Il comportamento dell’indicatore nelle fasi di trend è invece diverso concentrandosi attorno alla linea dello zero con i due indicatori che a volte si muovono in modo parallelo altre volte distanziati l’uno dall’altro.

LEGGI PURE
Indicatore ADX per individuare la forza di un Trend

Nel grafico successivo possiamo vedere come l’oscillatore si muove sempre attorno alla linea dello zero senza mai fornire un preciso segnale di trading vista l’assenza di incroci. In questo caso il Mesa Sine Waves segnala giustamente la presenza di un trend forte in corso e sarà opportuno utilizzare tutti i principali strumenti di trend following per cavalcare la tendenza in atto inserendo operazioni nella direzione dominante.

mesa sine wave 1

Prendendo lo stesso grafico ma arretrando di qualche settimana possiamo però fare alcune interessanti considerazioni sull’utilizzo del Mesa.

mesa sine wave 3

Come si vede infatti dal grafico scattano a maggio sia un segnale di vendita (taglio dall’alto verso il basso) e uno di vendita (taglio dal basso verso l’alto). Il primo è efficace il secondo meno. Andiamo avanti, tra giugno e luglio altri due segnali, il primo di vendita e l’altro di acquisto. Anche in questo caso il primo è efficace il secondo no. Due indizi fanno una prova che il mercato sta spingendo per andare in una direzione, quella ribassista, movimento che infatti di lì a poco si concretizzerà come abbiamo visto nel grafico precedente quando il Mesa si è appiattito sulla linea dello zero.

Come tutti gli oscillatori servono conferme e quando queste non arrivano bisogna essere pragmatici avere il coraggio di chiudere le posizioni e lavorare nella direzione favorevole indicata dal mercato. Il Mesa è un oscillatore che può aiutarvi a definire in che fase del mercato siete, sarà però sempre la price action a fare la differenza.

David Ruscelli – Forex Strategico

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO