Money Management: Cos’è e Come funziona

cos'è il money management

Cos’è il Money Management

Significato e traduzione di "Money Management": Gestione del Denaro

Money Management: si tratta del processo di gestione del denaro che include investimenti, valutazione del budget, banking e tasse. Più in generale nella definizione di money management rientra il concetto di: insieme di norme volte ad una gestione efficace ed intelligente del patrimonio a disposizione.

Il money management nasce come disciplina di gestione del denaro applicabile a qualsiasi ambito della vita di un individuo dove si richieda un uso intelligente ed oculato del denaro, ma poi è ovvio che queste norme abbiano trovato il più grande campo di applicazione negli investimenti finanziari, i quali per essere di successo, richiedono una sapiente gestione del denaro e del capitale in generale.

Per questa ragione si parla ormai di “investment management” per tutte quelle attività che prevedono un investimento del denaro al fine di raggiungere obiettivi di profitto di breve, medio e lungo termine, facendo trading di borsa sia online sia offline. Qui vogliamo concentrarci principalmente nello scopo di fornire delle indicazioni valide ed universali che riguardano il money management per rendere più efficace e soddisfacente la tua azione di investimento e migliorarla sotto tutti i punti di vista.

Leggi pure: Money Management e Gestione del Rischio 

Money Management: i segreti del successo

money management cos'è

Tutti gli investitori devono partire sempre da un presupposto basilare: il proprio capitale è limitato. Già questo principio da solo impone una riflessione e deve spingere a pianificare per bene l’impiego del denaro a disposizione. Mentre quindi il tuo “gruzzoletto” per fare investimenti è limitato, cercare di fare trading online con i vari strumenti finanziari si rivela essere anche una attività complessa dove il tuo capitale è costantemente a rischio.

Il rischio è una componente fondamentale di ogni attività di trading e con esso devono fare i conti costantemente tutte le categorie di traders, partendo dai principianti per finire ai più esperti. Quello che più conta però è che c’è la possibilità di gestire il rischio e razionalizzarlo, anche se non è possibile sbarazzarsi definitivamente di esso. In fin dei conti abbiamo un cervello e bisogna usarlo è questa la chiave per mettere in salvo i propri risparmi!

Fare money management correttamente implica proprio adottare criteri scientifici ed ottimali per utilizzare il denaro che hai a disposizione al fine di farlo fruttare al meglio in base ai dati che raccogli ed alle situazioni che ci si trova ad affrontare di volta in volta. Lo scopo ultimo del money management sarà quindi quello di portare il trader a massimizzare il profitto da una parte, mentre dall’altra si tiene a bada il rischio, soppesandolo e gestendolo con tutti i mezzi a propria disposizione.

LEGGI PURE
Come Pianificare la Nostra Giornata di Trading

Leggi pure: Trading Online: Consigli di Money Management 

Money Management e Trading Online

il money management

Se intendi davvero massimizzare i profitti nel trading online, effettuato ad esempio con le opzioni binarie, ci sono 3 indicazioni fondamentali che possono scaturire dagli insegnamenti di questa disciplina, i quali vogliamo poi analizzare uno alla volta:

  • Quanto devi depositare sul tuo conto di trading?
  • Quanto devi investire in un trade?
  • Quando devi prelevare i profitti che hai ottenuto?

Il primo deposito

Ogni trader per iniziare veramente il suo percorso è chiamato a fare un primo deposito presso il suo conto aperto su un broker. Tutto il denaro che verrà versato sarà tuo ed a completa disposizione per essere investito come preferisci. Già questo è un momento delicato perché la maggior parte degli aspiranti traders teme il momento in cui farà questo primo deposito perché pensa che il denaro possa scomparire o forse che il broker possa rubarlo. Queste però sono concezioni medievali che sarebbe ora di abbandonare nel terzo millennio non credi? I trasferimenti sono sicuri e quello di cui dovresti preoccuparti davvero è come gestire il denaro che hai depositato per farlo crescere al meglio.

I broker offrono sempre ai nuovi clienti dei bonus sul primo deposito. Siccome là fuori nel web, c’è ormai una forte concorrenza per tutti coloro che vogliono offrire servizi di investimento e brokeraggio, i broker hanno ideato la formula del bonus per rendere più accattivante e piacente la loro offerta di trading. Il bonus impatta direttamente il tuo deposito iniziale ed è proporzionale ad esso.

Questo significa che in genere ad esempio se depositi 10€ ottieni 1€ di bonus se invece depositi 100€ puoi ottenere anche 30€ o più denaro ancora. Il bonus è utilissimo ed interessante perché ti consente di ampliare il tuo capitale e quindi i potenziali profitti, ma ricorda di non scegliere mai il tuo broker solo in base al fatto che può offrirti un bonus molto vantaggioso, ci sono parametri molto più seri ed importanti da osservare.

Leggi pure: Tecniche di Money Management per il Trading Online

Denaro da impiegare in ogni trade

money management trading online

Il Position Sizing

Per trade si intende la singola azione di investimento. Ma quanto denaro impiegare per ogni singola operazione di trading? Questa è la domanda chiave alla quale devi cercare di dare una risposta in base al denaro che di cui disponi per poi attenerti sempre alla stessa regola.

LEGGI PURE
La Psicologia del Forex Trading

Se investi in opzioni binarie ad esempio, di volta in volta hai l’occasione di esercitare il massimo controllo sul denaro che impieghi in un trade. Di conseguenza sarà facile per te sistematizzare l’utilizzo del denaro al fine di incrementare i profitti e porti al riparo delle perdite.

Devi stabilire sin da principio una quota massima di investimento e devi cercare di non uscire mai al di fuori di quel canone. La maggior parte dei traders se sceglie di entrare a mercato e quindi di intraprendere una operazione lo fa perché ha la certezza che questa avrà successo, al di là di ogni ragionevole dubbio. Per questo motivo si è spinti ad investire il più possibile in tale operazione perché facendo così i guadagni saranno grandi ed incredibilmente soddisfacenti. Certo, ma cosa accade se le cose non vanno come preventivato e si subisce una perdita pesante? Si finisce nella disperazione, quindi questo è un atteggiamento stupido e poco lungimirante da adottare, tuttavia moltissimi traders cadono in questa trappola psicologica.

Leggi pure: Le Basi del Money Management

Piccole percentuali per piccoli profitti sicuri

La soluzione è definire una parte del proprio capitale fissa ed immutabile da investire in ogni trade, così il rischio è appianato, come lo sono anche le possibilità di guadagno. Ogni operazione ha potenzialmente la stessa probabilità di generare un profitto o una perdita, non c’è niente che possa dare la sicurezza assoluta di guadagnare anche se si mettono in pratica tecniche e strategie di investimento molto valide. I traders più accorti, quindi, non rischiano mai somme superiori al 2 – 5% del capitale totale a disposizione per ogni operazione.

Cosa accade con il tempo?

Rispettando queste regole e seguendo comprovate strategie di investimento il capitale cresce automaticamente e con esso cresce anche il denaro da investire nelle singole operazioni, questo significa ottimizzare i profitti. Certo applicare questo principio sempre non è facile. Il tutto richiede una buona dose di disciplina che in genere sono in grado di seguire soltanto i traders più navigati, ma anche un principiante che sceglie realmente di avere successo con le opzioni binarie o altri strumenti finanziari può giovare moltissimo dall’applicazione di queste norme.

Leggi Pure: Il Money Management secondo Joe Ross

Quando prelevare i profitti?

money management soldiEcco noi ti auguriamo di avere questo genere di “problema” il più presto possibile. Con il trading è molto probabile che tu ti trovi a dover prelevare i tuoi profitti dal conto molto preso, ma anche qui è necessario rispettare alcune regole basilari del money management che diano una dimensione anche al denaro che è possibile prelevare dal proprio conto senza andare a pregiudicare il futuro svolgimento dell’attività di trading.

LEGGI PURE
[VIDEO] - Le 10 Regole per Non Rovinarsi con il Trading

Secondo quanto enunciato in precedenza, la cosa più conveniente da fare sarebbe non prelevare MAI il denaro dal proprio conto. Noi ti consigliamo proprio di farlo il meno possibile perché come si evince da quello che abbiamo affermato in precedenza l’ammontare dei tuoi profitti dipende direttamente dalla quantità di denaro che hai a disposizione. Ora però è chiaro che ogni trader deve prelevare i suoi soldi, in fin dei conti è per questo che si sceglie di fare trading online.

Leggi pure: Quanto è importante il Money Management

Ma quanto è lecito prelevare e quando? Cerchiamo di dare una risposta obiettiva a questa domanda.

Anche qui è necessario applicare disciplina e principio, i prelievi selvaggi potrebbero andare ad inficiare quanto di buono hai fatto ed ottenuto fino a questo momento quindi, calma e sangue freddo sono di rigore in questo frangente particolare. Un esempio di regola che puoi applicare sarebbe quella di prelevare al massimo una volta al mese, magari ad una data precisa e prestabilita, in questo modo la cosa somiglierà proprio al pagamento di uno stipendio, lecito e meritato, dopo un mese di attività e piccoli sacrifici.

Per il “quanto” prelevare devi basarti semplicemente sulla quota di profitti netti ottenuti. In base ai tuoi gusti ed esigenze noi ti consigliamo di non eccedere mai una quota del 70% dei profitti netti ottenuti, ma sarebbe meglio andare sempre sotto il 50%, la restante parte del denaro ottenuto va lasciata a fare massa con il capitale precedentemente accumulato per andare a contribuire al suo costante accrescimento, che come ormai sai è la base per gli utili futuri.

Software per il Money Management

Uno dei migliori software gratuiti per la gestione del denaro è Money Management EX, scaricabile liberamente dal link sul sito ufficiale (vi basterà cercare money management ex su Google). Il software è utile anche per il money management delle scommesse, del forex e delle opzioni binarie. Ciò non toglie il fatto che vi possiate occupare della gestione del vostro denaro senza dover necessariamente scaricare un software ma direttamente con un semplice foglio in excel.

Rispondi