psicologia forex trading

Operare in modo disciplinato

Il problema di molti trader è che prendono lo shopping più seriamente del trading. L’acquirente medio non spenderebbe 400 dollari senza una seria ricerca e esame del prodotto che sta per acquistare, ma il trader medio potrebbe fare un trade che potrebbe facilmente costargli 400 dollari sulla base di poco più di un “sentore” o un “intuizione”.

Assicurarsi di pianificare prima di iniziare a operare

La pianificazione deve includere i livelli di stop-loss e take-profit per ogni trade, così come le proprie analisi dovrebbero soppesare tutte le opzioni possibili.

Tagliare presto le perdite e lasciare correre i profitti

Questo semplice concetto è uno dei più difficili da implementare ed è la causa del maggior fallimento dei traders.

Molti traders violano il proprio piano prestabilito e prendono i profitti prima di raggiungere il profit target, perché si sentono a disagio seduti su una posizione proficua.

Queste stesse persone saranno facilmente sedute su una posizione perdente, consentendo al mercato di muoversi contro di loro per centinaia di punti, nella speranza che il mercato torni indietro. Inoltre, gli operatori che hanno avuto colpiti i loro stop un paio di volte solo per vedere il mercato rimbalzare a loro favore una volta che sono fuori, sono pronti a rimuovere gli stop dal loro trading nella convinzione che questo sarà sempre il caso.

Gli stop sono lì per essere colpiti, e per evitare di perdere più di un importo predeterminato!

LEGGI PURE
Tipi di Ordine nel Forex Trading

L’errata convinzione che ogni operazione deve essere redditizia

Se è possibile avere 3 trade vincenti su 6, allora si sta facendo bene. In che modo allora si fa a fare soldi con solo la metà dei trade vincenti? Semplicemente permettere ai profitti di correre sui trade vincenti e fare in modo che le perdite siano minime.

Non sposare i propri trade

La ragione che operare con un piano è il consiglio n.1 è perché la maggior parte dell’analisi più obiettiva è fatta prima che l’operazione venga eseguita. Una volta che un operatore è in posizione tende ad analizzare il mercato in modo diverso nella speranza che il mercato si muova in una direzione favorevole piuttosto che cercare oggettivamente i fattori di cambiamento che possono aver “remato contro” la nostra analisi originale.

Questo è particolarmente vero per le perdite

Gli operatori con una posizione in perdita tendono a sposare la propria posizione, il ché li induce a trascurare il fatto che tutti gli indizi portano verso continue perdite.

Non giocarti la casa

Non commerciare troppo (over trade).

Uno degli errori più comuni che i traders fanno è usare una leva troppo alta operando con tagli molto più grandi di quelli che il proprio conto dovrebbe prudentemente negoziare.

La leva è una spada a doppio taglio

Solo perché un lotto (100.000 unità) di valuta richiede “solo” 1.000 dollari come deposito minimo a margine, ciò non significa che un trader con $5000 nel conto dovrebbe commerciare 5 lotti.

Un lotto è di $100.000 e deve essere trattato come un investimento da 100 mila dollari e non come i 1000 che rappresentano il margine. La maggior parte dei traders analizza i grafici correttamente e apre operazioni sensibili, ma tendono all’over leverage, cioè usano una leva più alta di quella che si possono permettere. Come conseguenza di ciò, sono spesso costretti a uscire da una posizione al momento sbagliato.

LEGGI PURE
I primi passi da compiere nel trading online

Un buona regola è non utilizzare mai più del 10% del capitale del proprio account in nessun momento.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO