Quale Strategia di Trading scegliere? Ecco la Guida…

strategia di trading

Quando decidiamo di inoltrarci nel complesso mondo del trading online, lo sviluppo di una propria strategia è sicuramente il miglior modo per iniziare a guadagnare davvero.

Il vantaggio di usare una strategia di trading sviluppata in proprio è quello di avere la consapevolezza di operare sapendo che stai usando una strategia creata, testata e ri-testata da te stesso, secondo le tue competenze e modellata sul tuo particolare modo di fare trading. Questo ti darà fiducia e ti permetterà di essere sempre lucido senza farti trascinare dalle emozioni, causa principale dei trade chiusi in perdita.

Poter modellare la strategia di trading in base alle proprie competenze e personalità, ti permette inoltre di scegliere il mercato in cui operare. Ad esempio, se desideri operare con la Strategia Camelback di Joe Ross, sarai obbligato a operare solamente nei mercati in trend anche se ti trovi a disagio e magari preferisci operare sui mercati laterali.

Il primo passso per lo sviluppo di una strategia di trading è quello di selezionare un particolare tipo di mercato e associare la strategia che vuoi applicare. Innanzitutto provate in demo le nostre strategie di trading e cercate di scoprire se vi trovate meglio a operare nei mercati in trend, in congestione, con alta o bassa volatilità.

Questa sarà una scelta che dipende solo da voi stessi, ogni fase del mercato presenta delle particolarità e suscita delle emozioni diverse, solo voi potete riconoscere quale tipo di trading è più adatto a voi stessi.

Proseguendo nella lettura dell’articolo scoprirai quali macro-strategie conviene applicare nelle varie fasi del mercato.

Quali tipi di Mercato esistono?

In linea di massima esistono tre tipi di mercato o fasi:

  • Mercato in Tendenza
  • Mercato Volatile
  • Mercato in fase Laterale

Ciascuna di queste fasi è caratterizzata da una specifica attività dei prezzi.

LEGGI PURE
Guida al Trading con le Notizie Economiche

Possiamo fare Trading in ognuna di queste fasi, ma dobbiamo sapere quale strategia è più conveniente applicare.

Strategia di Trading “Trend Following”

Nei mercati in tendenza, è sicuramente più profittevole utilizzare una strategia di trading che segue l’andamento del trend in atto, cercando di individuare i grandi movimenti di trend che si sviluppano nel tempo.

Il modo più facile per realizzare una strategia di trading di tipo Trend Following è quello di aspettare i naturali ritracciamenti contro trend dei prezzi.

strategia di trading trend following
clicca per ingrandire

In questo caso è importante cercare di non perdere nessun movimento, infatti nonostante il trend, i prezzi entrano spesso per breve tempo in piccole fasi laterali e saremo soggetti a parecchie perdite di fila. Se perdiamo anche un solo movimento, questo potrebbe essere quello che ci riporterà in profitto.

I Trader che operano con le strategie trend following, ti diranno che fanno l’80% del loro guadagno con il 20% delle operazioni è essenziale quindi, come in qualsiasi strategia di trading, operare innanzitutto con un buon piano di Money Management e comunque non superarei mai il 3% (meglio il 2%) del proprio capitale in ogni Trade e usare sempre un rapporto 1:3, cioè per uno Stop Loss di 1€, dobbiamo impostare un Take Profit di 3€ minimo.

Se vuoi provare una strategia di trading che segue il trend, ti consiglio la Strategia Camelback di Joe Ross, provala in demo, applica un rigoroso Money Management e dimmi nei commenti come ti sei trovato. Sono sicuro che rimarrai stupito dalla sua efficacia in ogni intervallo temporale.

Strategia di Trading nei mercati laterali

Abbiamo detto molte volte che per l’85% del tempo, i mercati si muovono lateralmente, quindi rifiutare a priori le strategie di trading basate sui movimenti laterali significa perdere l’85% delle opportunità.

LEGGI PURE
Strategia di Trading Online con due semplici Indicatori: RSI e Stocastico

Quando un mercato si muove lateralmente abbiamo il grande vantaggio di poter riconoscere facilmente i supporti e le resistenze.

strategia di trading mercato laterale

L’obiettivo principale è quello di vendere quando il prezzo si avvicina alla resistenza e acquistare quando si avvicina al supporto.

In una strategia di trading basata sui supporti e resistenze, il profitto nasce dalle naturali oscillazioni dei prezzi nel mercato laterale. Ricorda che un prezzo tende a rimbalzare su questi livelli chiave fino al successivo Breackout che farà iniziare un nuovo trend.

Un’ottima strategia di trading basata sui mercati laterali è la Gimmee Bar sempre di Joe Ross, provatela in demo e scoprite se si adatta al vostro modo di fare trading.

Un atro vantaggio delle stretegie sui mercati laterali è l’ottima funzionalità degli indicatori come lo Stocastico, l’ RSI e le Bande di Bollinger.

A proposito, puoi scaricare  un ottimo indicatore che in automatico ti disegna sul grafico le resistenze e i supporti in ogni timeframe, io lo uso con molta soddisfazione. Scaricalo anche tu gratuitamente e fammi sapere se ti è stato utile o commenta se hai bisogno di qualche consiglio sul suo utilizzo.

Ecco come si presenterà l’indicatore:

mercato lateralePer Scaricare l’Indicatore:

[emaillocker id=”1985″] 

[/emaillocker]

 

Strategia di Trading sulla Espansione della Volatilità

Questa strategia di trading è creata per prendere profitti dai mercati altamente volatili cioè con un alto numero di volumi scambiati.

Le operazioni basate su questa Strategia sono di solito di breve durata e generano operazioni con elevata probabilità di vincita ma con piccoli guadagni.

Un esempio di strategie basate sulla volatilità sono le strategie di Scalping su timeframe molto bassi.

Si tratta comunque di strategie praticate da chi è esperto di trading, ma questo non significa che puoi vedere in demo se fanno al caso tuo.

LEGGI PURE
Strategia Trading "Chiusura di Mezzanotte" con Esempio Operativo

Come Scegliere e Creare la nostra Strategia di Trading

Ogni mercato ha delle caratteristiche uniche e occorre pensare di creare una propria strategia appropriata per ogni tipo di mercato che abbiamo analizzato.

Da parte tua, devi iniziare a pensare con quale mercato ti senti più a tua agio ad operare, prova in demo tutte le possibilità tenendo presente che la strategia di trading che sceglierai dovrà essere per te sopportabile sia psicologicamente che finanziariamente.

Se ad esempio hai poco tempo per praticare il trading, lo scalping sui mercati ad alta volatilità di sicuro ti verrà molto complicato, mentre potresti optare per una strategia trend following su alti timeframe.

La prima cosa da decidere è di pensare alle caratteristiche dei tre tipi di mercato e alle strategie che possono essere più efficaci su ogni mercato. Nella nostra sezione dedicata alle strategie di trading ne trovi tante e il web te ne offre altrettante; provale e testale per molto tempo prima di decidere.

Quando ne avrai provate tante, potrai decidere che tipo di trader sei: un trader trend following, uno scalper…

Ricorda che le cose semplici sono sempre quelle che funzionano meglio, non perderti eccessivamente in indicatori ed oscillatori, il prezzo rispecchia sempre tutto quello che ci è dato sapere sul mercato quindi analizza il prezzo, traccia le corrette resistenze e supporti e vedi come in passato il prezzo si è comportato in prossimità di questi livelli.

Ma soprattutto tieni sempre a mente una cosa: la migliore strategia di trading al mondo è destinata a fallire se non si abbina un corretto e rigoroso Money Management.

Spero che questo articolo introduttivo sulle strategie di trading ti sia stato utile, se hai bisogno di consigli non esitare a chiedere nei commenti, ti risponderò il prima possibile.

Rispondi