Strategia di Trading con i Fasci di Medie Mobili

fasci medie mobili header

Questa è una strategia di trading sviluppata da Daryl Guppy, trader australiano di successo, e si basa sull’utilizzo dei cosiddetti fasci di medie mobili.

La media mobile è l’indicatore di trading maggiormente utilizzato e apprezzato sia dai principianti che da trader esperti, visto che fornisce delle utilissime indicazioni sull’andamento del prezzo, ti consiglio la lettura di questo articolo per un approfondimento sulle medie mobili.

La strategia operativa risulta essere molto affidabile e i segnali di ingresso a mercato sono molto semplici da individuare; il principio è praticamente lo stesso di fare trading con 2 medie mobili ma utilizzando il fascio di medie, vengono scartati gran parte dei falsi segnali.

Prima di proseguire con la spiegazione della strategia, ricorda che iscrivendoti alla newsletter gratuita, riceverai in anteprima le nuove strategie di trading e potrai scaricare 3 ebook gratuiti sul trading online: dei veri volumi da studiare per iniziare davvero a guadagnare con il trading online. Basta inserire la tua email qui sotto e dopo la conferma riceverai direttamente nella tua casella di posta elettronica il link per il download dei file.

L'iscrizione è gratuita e riceverai il link per scaricare i contenuti direttamente nella tua email.

Come impostare i fasci di medie mobili

Le medie mobili sono degli indicatori base presenti in tutte le piattaforme di trading online, noi utilizziamo sempre Metatrader 4 per le nostre analisi e ti consiglio di fare altrettanto visto che è la migliore piattaforma di trading assolutamente gratuita e inoltre puoi usarla anche con il conto demo gratuito di Markets.com.

Ricordate che questa strategia di trading offre i migliori segnali utilizzando un timeframe superiore ai 15m, quindi non si adatta bene allo scalping ma è indicata per il daytrading.

Per costruire un fascio di medie mobili, dobbiamo suddividere gli indicatori in:

  • Medie Mobili di Breve Termine (periodi: 3, 5, 8, 10, 12, 15)
  • Medie Mobili di Lungo Termine (periodi: 30, 35, 40, 45, 50, 60);

Inseriamo quindi le medie mobili di breve periodo sul nostro grafico, se utilizzate Metatrader basta cliccare sul pulsante funzioni e selezionare l’indicatore Moving Average.

fasci medie mobili inserireAdesso per creare il fascio di medie mobili di breve termine, dobbiamo inserire 6 medie mobili con periodi 3, 5, 8, 10, 12, 15, per praticità abbiamo inserito le medie mobili di breve termine tutte di colore blu.

LEGGI PURE
LA MEDIA MOBILE NELL'ANALISI TECNICA

fasci medie mobili euroAdesso dobbiamo effettuare lo stesso procedimento per creare il fascio di medie mobili di lungo termine, cioè con periodi: 30, 35, 40, 45, 50, 60 e le inseriremo di colore rosso.

fasci medie mobili euro 1Adesso il nostro grafico è pronto con i fasci di medie mobili inseriti correttamente e possiamo andare alla ricerca dei segnali operativi.

I segnali operativi con i fasci di medie mobili

La strategie di trading con i fasci di medie mobili può essere considerata come un’evoluzione della classica strategia di trading con due medie, una lenta e una veloce, dove i segnali di trading vengono forniti dall’incrocio della media mobile veloce su quella lenta.

Nel caso della strategia con fasci di medie mobili quindi andremo a ricercare gli incroci del fascio di medie mobili veloci sul fascio di medie mobili lente.

Segnali operativi LONG

Quando il fascio di medie mobili incrocia al rialzo il fascio di medie mobili lente, si genera un segnale di trading LONG:

Nei tre esempi sopra, il fascio di medie mobili di breve periodo (blu), ha incrociato al rialzo il fascio di medie mobili di lungo periodo, quindi possiamo entrare LONG visto che questo incrocio prevede con largo anticipo il futuro rialzo del prezzo.

Più avanti nell’articolo, andremo anche a vedere come impostare i nostri Stop Loss a protezione del nostro trade, ma adesso vediamo come riconoscere i segnali SHORT.

Se non hai ancora un conto demo con cui esercitarti, ti consiglio di aprirne uno subito con il Broker Markets.com visto che oltre al conto demo gratuito ti offre anche 25€ di Bonus per fare trading con soldi reali senza dover versare nulla.

Segnali operativi SHORT

Esattamente all’opposto di quanto avviene con i segnali long, per identificare i punti di ingresso short con la strategia dei fasci di medie mobili, dobbiamo attendere che il fascio di medie mobili di breve termine tagli dall’alto verso il basso il fascio di medie mobili di lungo termine.

Ricapitolando, abbiamo un segnale di ingresso a mercato, solo quando il fascio di medie mobili di breve termine (blu), avrà incrociato il fascio di medie mobili di lungo periodo (rosso) e solo quando la “traversata” sarà completa, possiamo aprire la posizione, non dobbiamo tentare di anticipare il mercato perchè il prezzo potrebbe ritornare indietro e tu trovarti dalla parte opposta del mercato con conseguenze disastrose.

LEGGI PURE
Lezione 3 - Grafici di lungo termine, Medie Mobili e Oscillatori

Come impostare gli Stop Loss

Consiglio sempre di impostare subito i nostri Stop Loss a protezione della nostra operazione di trading, personalmente utilizzo un metodo molto semplice ed efficace: imposto lo Stop Loss appena sotto o sopra il minimo/massimo relativo.

 

Vediamo ad esempio il caso di una posizione SHORT:

fasci medie mobili euro 8Quando i fasci di medie mobili mi forniscono un segnale di ingresso short, allora imposto il mio Stop Loss poco sopra il precedente punto massimo realativo, visto che forma una importante resistenza.

Potremmo scendere più in profondità nei timeframe inferiori per ricercare un punto di stop più stretto, ma visto che non stiamo facendo scalping ma daytrading, allora preferisco dare un ampio respiro al mio trade e mettendo lo Stop Loss al precedente massimo relativo mi metto in sicurezza su eventuali rimbalzi di prezzo.

Nel caso di un segnale LONG invece, dobbiamo impostare lo Stop al precedente punto minimo relativo:

fasci medie mobili euro 9La scelta del giusto livello di Stop Loss, oltre a seguire delle regole precise, è un qualcosa di molto personale per un trader. Infatti dipende tanto dal tuo modo di fare trading, c’è chi preferisce scendere sui timeframe inferiori per ricercare un livello di stop molto stretto e chi invece preferisce lasciare più spazio ai movimenti.

Per trovare il tuo giusto modo di fare trading, devi esercitarti tanto e per farlo quasi tutti i broker ti mettono a dispozione un conto demo dove potrai testare ed applicare le tue strategie di trading.

Personalmente mi sono sempre trovato molto bene con Markets.com, visto che ti offre un conto demo gratuito e 25€ di bonus di benvenuto senza richiedere il deposito iniziale, quindi basta registrarsi in 2 minuti per avere entrambe le opportunità.

Per registrati e ricevere subito bonus e conto demo, clicca sul seguente link:

Quando non fare trading con i Fasci di Medie Mobili

Non mi stancherò mai di dire che non esiste una strategia di trading che sia sicura al 100%, infatti contrariamente a quanto molti promettono sul web, se esistesse saremmo tutti ricchi sfondati oltre che alle Hawaii!!!

LEGGI PURE
LA MEDIA MOBILE NELL'ANALISI TECNICA

Il segreto per guadagnare sta nel saper scegliere la giusta strategia di trading che si adatta alla fase di mercato che stiamo vivendo. La strategia con i fasci di medie mobili offre dei segnali molto affidabili se la utilizziamo in mercati in fase di trend.

Infatti nei mercati che si muovono lateralmente, i falsi segnali aumentano notevolmente e piuttosto che fare trading con i fasci di medie mobili dovremmo optare per altre strategie come le Gimmee Bar di Joe Ross o tante altre che trovi nella sezione strategie.

Per individuare se il mercato di trova realmente in fase di trend, puoi ricercare se nell’ultimo periodo il prezzo sta formando minimi/massimi crescenti o decrescenti, altrimenti utilizza l’indicatore ADX come spiegato chiaramente in questo articolo.

In ogni caso quando il mercato si sta muovendo lateralmente, i fasci di medie mobili sembrano intersecarsi e si muovono sullo stesso livello, quindi indipendentemente da metodo che utilizzi per individuare il trend, le stesse medie ti daranno diverse indicazioni sul movimento del prezzo.




Ricorda che quando testi un nuova strategia di trading, devi utilizzare un conto demo così da fare tutta la pratica che ti serve senza rischiare il tuo denaro. Ormai quasi tutti i broker offrono ai propri clienti un conto di pratica ma noi ti consigliamo di aprire un conto con Markets.com visto che ti offre oltre al conto demo anche un bonus di 25€ senza chiederti alcun deposito; l’iscrizione al broker è gratuita e in pochi minuti potrai utilizzare Metatrader in modalità demo.

Per ricevere nuovi aggiornamenti sulle strategie di trading, non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter gratuita così da ricevere anche gratuitamente 3 preziosi eBook da studiare per iniziare a guadagnare con il trading online. Questi volumi mi sono stati utilissimi quando ero ancora alle prime armi e sono sicuro che sarà lo stesso per te.

Se l’articolo ti è piaciuto, spero lo vorrai condividere con i tuoi amici sui Social e in ogni caso se vuoi darmi la tua opinione o hai qualche domanda scrivila pure tra i commenti, ti risponderò il prima possibile!

A presto…

8 Commenti

  1. Angelo 22 Gennaio 2016
    • admin 22 Gennaio 2016
  2. Angelo 23 Gennaio 2016
    • admin 26 Gennaio 2016
  3. Claforex 17 Febbraio 2016
    • admin 23 Febbraio 2016
  4. Giacomo 8 Giugno 2016
  5. Andrea 25 Giugno 2018

Rispondi